tarassacoTarassaco – Taraxacum officinale Weber – Asteraceae (Compositae)

La radice di questa pianta è ricca di inulina, lattoni sesquiterpenici (eudesmanolidi e germacranolide), polifenoli derivati dell’acido idrossifenilacetico e dell’acido caffeico, triterpeni, fitosteroli, ma anche di sali di potassio. Il Tarassaco svolge quindi attività lassativa (grazie al contenuto in inulina, ma anche grazie alla sua attività coleretica che, migliorando la peristalsi, migliora il transito), diuretica, depurativa.