Cimicifuga – Cimicifuga racemosa Nutt. – Ranunculaceae

Pianta erbacea diffusa e spontanea in Nord America, presenta infiorescenze bianche raccolte in racemi. La componente attiva è rappresentata dal rizoma e dalle radici, e contiene principalmente glicosidi triterpenici, fitosteroli e un importante isoflavone, la formononetina, che possiede una provata attività di agonista competitivo verso i recettori estrogenici. Grazie alle sue proprietà estrogeno-simili viene impiegata nel trattamento delle disfunzioni climateriche, neurovegetative, premestruali e dismenorroiche. Una Systematic Review degli studi effettuati su questa pianta ha evidenziato che in alcuni di essi l’utilizzo della Cimicifuga determina risultati simili alla terapia ormonale sostitutiva nel ridurre i sintomi della menopausa.