vitamina D3Vitamina D3 (Colecalciferolo)

La ricerca scientifica suggerisce che la Vitamina D3 abbia un ruolo importante sia nella regolazione del calcio e nella buona salute delle ossa che nella funzionalità muscolare, nella regolazione dello sviluppo dei muscoli scheletrici, nella risposta infiammatoria, e nella sintesi delle proteine.

La somministrazione di vitamina D3 migliora l’assorbimento intestinale di calcio, con conseguente inibizione della secrezione di ormone paratiroideo e riduzione del riassorbimento osseo, e riduce significativamente le fratture vertebrali in pazienti con osteoporosi primaria. I numerosi studi clinici effettuati con l’integrazione combinata di Calcio e di Vitamina D3 hanno evidenziato che questa può ridurre il rischio di incorrere in fratture da cadute (soprattutto in donne anziane) e può ridurre il rischio di giungere ad una menopausa precoce.

Il suo ruolo nella performance sportiva è stato recentemente esaminato da una review mirata. Un sintomo comune della sua carenza, è proprio quello della debolezza muscolare.

E’ un protettore dell’endotelio vasale delle arterie, e la sua carenza è stata sistematicamente correlata anche con un aumento del rischio di incorrere in malattie cardiovascolari e nell’ipertensione arteriosa.

Ha un ruolo importante anche nella risposta immunitaria: pare infatti che stimoli la differenziazione dei Linfociti T-reg, attenuando il rischio di avere reazioni auto-immuni.