malvaMalva – Malva sylvestris L. – Malvaceae

Pianta dalla lunghissima tradizione, ufficiale in molte farmacopee fino agli anni ‘30 nelle Species Emollientes, viene a tutt’oggi utilizzata per queste sue proprietà emollienti (decongestiona i tessuti infiammati). La pianta presenta un’azione antinfiammatoria sulle mucose con le quali viene direttamente a contatto, fra le quali quelle intime e quelle dell’apparato digerente, in particolare il cavo orale, l’esofago, lo stomaco e l’intestino. L’attività antinfiammatoria ed antiossidante su diversi distretti è stata confermata da numerosi studi in vitro ed in vivo, il suo utilizzo è perciò particolarmente interessante per le patologie croniche. Il maggiore responsabile dell’attività terapeutica sembra essere il malvidin 3-glucoside. Alcuni estratti della pianta entrano pure nella composizione di specialità farmaceutiche associati a sostanze di sintesi (supposte antinfiammatorie).